Lo smartphone più sottile al mondo è stato costruito in Cina e si chiama Finder della ditta cinese Oppo, e mostra anche caratteristiche tecniche di tutto rispetto.

Eccolo è lo smartphone più sottile al mondo ed è stato creato da una azienda cinese che però stavolta lavora proprio per una casa produttrice cinese la “Oppo” questa casa produttrice ha presentato questo nuovo dispositivo del quale sul sito ufficiale Oppo si possono trovare alcune interessanti notizie anche se purtroppo naturalmente in cinese, dalla fonte della notizia però possiamo ricavare le specifiche tecniche oltre alla cifra in mm che contraddistingue lo smartphone che per l’appunto ha uno spessore di 6.65 mm un record assoluto seguito solo dal Huawei ascend p1 di 6.68 mm e dal Motorola Droid Razr con 7.1 mm, insomma una bella conquista per la quasi sconosciuta casa produttrice.

In più a questa caratteristica questo device presenta ottime qualità tecniche come un processore dual-core da 1,5ghz , un sistema operativo Android ICS 4.0.3, 1 Gb di RAM, 16 Gb di memoria interna un display da 4.3 pollici SuperAmoled plus con risoluzione di 800X480, fotocamera da 8 megapixel con doppio flash LED e capace di registrare video in HD (1080p), fotocamera anteriore da 1.3 megapixel capace di registrare video in HD (720p), insomma un dispositivo davvero completo e che a quanto pare avrà un prezzo che si aggirerà intorno ai 600€, naturalmente per ora vedrà la sua uscita solo in Cina ma speriamo che arrivi presto anche in Italia.

1 COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA