Nella giornata di ieri il social network LinkedIn è stato attaccato da hacker che hanno rubato dati di molti utenti, ora è il turno di Last.fm.

Il famoso social network dedicato all’ambito professionale ha ricevuto nella giornata di ieri un attacco da alcuni Hacker, più precisamente cracker che hanno letteralmente rubato i dati degli sfortunati utenti ignari, attraverso il massiccio uso di Phishing, e quindi spedendo a questi alcune Mail fasulle che inducevano a ripristinare le proprie password per poter effettuare l’accesso, naturalmente queste e-mail non sono state mandate dagli amministratori del social network ma bensì da cybercriminali con l’intento di rubare i dati di accesso.

Oltre 6 milioni di utenti sono stati derubati delle proprie password e LinkedIn ha prontamente avvisato tutti di cambiare la propria password di accesso, oggi invece sembra che anche Last.fm Famoso servizio di streaming online ha subito un attacco al suo database contenente i dati dei suoi iscritti, non si sà molto ancora su questa vicenda, infatti lo stesso Last.fm fà sapere che è in corso ad ora un indagine per capire meglio la portata del danno, comunque sia quindi se fate parte ed avete un account su questi siti la cosa migliore è quella di cambiare i vostri dati di accesso se non lo avete fatto e comunque in genere di diffidare di mail contenenti link che vi dicono di ripristinare i vostri dati, nel momento in cui ricevete una mail sospetta potete segnalarla al sito Anti-phishingitalia seguendo il link infatti vi riporterà ad una pagina dove troverete i contatti per poter segnalare eventuali casi sospetti

Nessun Commento

LASCIA UNA RISPOSTA