Disponibile Redsnow 0.9.13 dev 2 per poter effettuare il jailbreak tethered di iOS 6 beta 2, la seconda beta rilasciata oggi da Apple.

Ho appena finito di stilare la notizia del rilascio della seconda beta di iOS 6 ed ora in rete vi è già la notizia che il Dev Team ha già disponibile il tool per poter eseguire il jailbreak tethered anche di questo firmware, purtroppo anche se jailbreaked sul device non si potrà avere a disposizione Cydia e quindi per molti eseguirlo sarebbe inutile, ma comunque vediamo insieme come esguirlo e di cosa avremo bisogno.

Necessario:

– iOS beta 1 disponibile qui

– iOS 6 beta 2, scaricabile a questo indirizzo

Redsnow 9.9.13 dev2 disponibile per Windows e per Mac OSX

Procedimento:

L’esecuzione del jailbreak tethered è abbastanza semplice vediamo passo per passo come farlo

– Installate tramite iTunes iOS 6 beta 2 ed aggiornate quindi il dispositivo in vostro possesso

– Una volta terminato lasciate collegato il device ed aprite Redsnow 0.9.13

– Mettete il device in DFU mode

– Su Redsnow cliccate Extras e quindi selezionate iOS 6 beta 1 (la prima beta del firmware)

– Tornate indietro al menù principale di Redsnow e cliccate jailbreak

– Ora alla fine del processo ricordate di effettuare un boot tethered attraverso Redsnow puntando sempre sulla prima beta di iOS 6!

Ecco ora avete il vostro iOS 6 beta 2 jailbreaked in modalità tethered, raccomando a chi possegga un dispositivo “straniero” di non effettuare nessuna operazione di aggiornamento altrimenti si rischia di aggiornare la parte telefonica con conseguente perdita della funzionalità telefono, raccomando anche di eseguire queste operazioni solo se avete abbastanza pratica.

Nessun Commento

LASCIA UNA RISPOSTA