Notizia di oggi è il malfunzionamento di alcuni Mac dopo l’installazione dell’ultima versione di Chrome il browser di Google, ora si corre ai ripari.

Bene signori abbiamo parlato più volte di Chrome e di che fantastico browser sia , paragonandolo molte volte ai diretti concorrenti e mostrando più volte che non solo vince in prestazioni ma anche da qualche tempo in diffusione, essendo ora il browser più diffuso nel mondo ed il più utilizzato.

Oggi però proprio dalla rete stessa arrivano lamentele di molti utenti che si sono visti più volte crashare il proprio Mac OSX appena dopo aver installato l’ultima versione disponibile di Chrome dal sito ufficiale, la notizia è che sia Apple che Google hanno confermato l’accaduto, e quindi dichiarato  che qualcosa non va tra i due software.

In pratica Chrome attraverso l’uso di un particolare motore che sfrutta la GPU per la propria accelerazione crea “fastidi” alla scheda grafica del Mac, nello specifico la scheda grafica che ad ora sembra interessata è una delle nuove installate sugli ultimi Mac presentati qualche giorno fa e di cui ne abbiamo visto le caratteristiche tecniche in questo articolo.

Quindi la scheda grafica Intel HD 4000 non sembra sul Mac accettare di buon grado le richieste del browser e sembra che faccia impallare i nuovi MacBook Air e MacBook Pro, Google stessa sul sito Gizmodo però placa gli animi diffondendo un comunicato che fa capire come Google ed Apple stiano lavorando insieme per risolvere il bug, bug già confermato e codificato dalla casa di Cupertino come numero 11762608, in pratica chi per ora ha un nuovo MacBook appena comprato e vuole navigare in internet il mio consiglio è quello di usare Safari ed attendere un aggiornamento che risolva il problema.

Nessun Commento

LASCIA UNA RISPOSTA