Una guida che vi spiega come ottenere i permessi di root per Sony Xperia Z grazie a un piccolo tool da usare via terminale scritto da Bin4ry e Goroh_Kun due sviluppatori di XDA.

Da qualche giorno è possibile grazie ad alcuni sviluppatori di XDA ottenere i permessi di root per Sony Xperia Z uno degli smartphone del momento che sta riscuotendo un buon successo in tutta Europa, i permessi di root vi permetteranno di ottenere i massimi provilegi sul vostro dispositivo e quindi personalizzare in maniera ancora più estrema il vostro smartphone.

Diciamo subito che la seguente procedura è consigliabile come sempre a quei tipo di utenti che già hanno confidenza con questo tipo di procedure e che sano quindi quello che stanno facendo, naturalmente come sempre noi di TelephoneLine.it non ci assumiamo nessuna responsabilità su eventuali malfunzionamenti che potrebbero accadere dopo la seguente procedura e quindi procedete a vostro rischio e pericolo, inoltre vi ricordo che questo tipo di procedura può invalidare la vostra garanzia, detto questo comunque a chi di voi ha già precedenti esperienze ora non serve altro che continuare a leggere questo articolo per capire come ottenere i permessi di root per Sony Xperia Z.

Come abbiamo già accennato questo piccolo tool creato dagli utenti e sviluppatori di XDA Bin4ry e Goroh_Kun è eseguibile da piattaforma Windows e attraverso terminale (CMD o Prompt DOS) e non fa altro che installare un file Fake Backup per riuscire a “bucare” il vostro dispositivo e ottenere questi permessi di root, la seguente procedura inoltre è applicabile a diversi smartphone non solo Sony come Xperia Z, Xperia P, Xperia S ma anche a molti altri e di altre marche, come avete capito insomma un tool molto completo e ben fatto per una lista completa degli smartphone e tablet vi rimando al thread ufficiale su XDA, ora però concetriamoci sulla guida:

Requisiti:

-Computer con sistema operativo Windows e Sony Xperia Z

-Scaricate  il tool Root_with_Restore_by_Bin4ry_v21

-Scaricate i file driver per Xperia Z installando PC Companion

-Applicazione Backup&Restore di Sony 

-inserite le spunte “debug USB” andando in impostazioni->opzioni per sviluppatore->debug USB e “origini sconosciute” in impostazioni-> sicurezza -> origini sconosciute

-Effettuare un backup dai dati non sarà necessario in quanto la procedura non andrà ad effettuare nessun wipe ma per sicurezza lo comunque lo consigliamo.

Guida:

– Installate l’applicazione Backup&Restore se non la avete installata caricando il file APK tramite SD o telefono

– Installate PC Companion per installare i driver del dispositivo

– Estraete il contenuto del pacchetto Bin4ry e mettete la cartella sul vostro desktop per comodità

– Ora aprite il prompt dei comandi andando in start->tutti i programmi-> accessori-> prompt dei comandi e avviatelo come amministratore

-Ora aprite la cartella sul desktop dovreste visualizzare due file e copiate il percorso della cartella che sarà tipo “C:Root v21

-Tornate al prompt e scrivete “CD ” (CD spazio) e incollate il percorso copiato in precedenza (CRoot v21) e premete invio proprio come nella figura qui sopra

-Ora assicuratevi che il device sia stato riconosciuto, sempre da prompt scrivete “stuffadb devices” e premete invio, in questo modo dovrebbe apparire il vostro device tra quelli in lista, se non appare vuol dire che qualcosa è andato storto ricontrollate driver,cavo USB o porta USB

-Se il dispositivo è stato riconosciuto ora potete digitare “runme” e premere invio in questo modo si avvierà il tool per poter ottenere i permessi di root, proprio come nella figura qui sotto

-A questo punto non dovete far altro che scegliere una delle opzioni nel vostro caso sarà “3” e premete invio

-Ora fatto ciò avrete creato un Fake backup ed a questo punto dovrete cliccare qualsiasi tasto sul prompt e quindi vi verrà chiesto di mandare il telefono in Service test-Display fatelo

-Attendete l’operazione di restore del telefono

A questo punto dovrete attendere circa 2 minuti e quindi al riavvio troverete tra le vostre applicazioni SuperSu e quindi avrete ottenuto i permessi di root per il vostro Sony Xperia Z, Complimenti!

Si ringrazia per l’aiuto @RaffoTorre

 

 

4 COMMENTI

  1. Salve,
    volevo sapere se tale procedura necessita dapprima dello sblocco del bootloader oppure può essere fatta su smartphone originale. Inoltre volevo sapere se c’è a disposizione la procedura inversa per ritogliere tali permessi e poterlo inviare in tutta sicurezza in garanzia nel caso di malfunzionamenti.
    Infine volevo sapere se avete provato a spostare interamente contenuti (es. giochi, video, ect…) da memoria principale a micro-sd visto che tale dispositivo originale sembra non lo permetta (aggiungendo ad esempio programmi del tipo link-to-sd come per altri smartphone).
    Saluti.

  2. No necessita lo sblocco del bootloader e quindi la perdita della garanzia come la stessa Sony conferma, puoi trovare guida e maggiori info nel nostro articolo, per le applicazioni si possono spostare come già hai accennato con Link to SD ma ti ricordo che comunque per poter usufruire a pieno devi effettuare il root ed inoltre spostare le applicazioni su scheda SD non regala prestazioni eccellenti pur usando una scheda di classe superiore.

LASCIA UNA RISPOSTA