Samsung ed LG inizieranno la produzione di massa del display flessibile. Dopo la presentazione di prototipi di smartphone, presto la tecnologia flessibile arriverà anche nelle vetrine dei negozi di elettronica.

Display flessibile

 

Una tecnologia molto attesa, e probabilmente una vera novità nel campo degli smartphone sarà la tecnologia del display flessibile. Qualche tempo fa vi avevamo parlato dei primi problemi riscontrati da Samsung nel produrre tale display a causa di una mancanza tecnica della società che aveva sviluppato l’incapsulamento del display, che si era rivelato fallimentare (o almeno troppo “lento”) per una produzione di massa. Oggi, a distanza di neanche 4 mesi, sembra che Samsung abbia risolto il piccolo ostacolo e secondo ETNews la casa sia pronta a produrre in massa il display flessibile.

LG dal canto suo non sta a guardare, e anche lei si dichiara pronta a investire sulla tecnologia cominciando a “sfornare” questo display flessibile già da questo novembre, mese in cui anche la rivale Samsung produrrà. La differenza sembra che però sarà nei numeri. Samsung è già pronta, secondo le prime stime, a creare ben 1 milione e 500 mila esemplari al mese contro i 500 mila che riuscirà a produrre LG.

Una sfida aperta insomma, che ben presto porterà alla luce i primi esemplari di smartphone con display flessibile sul mercato mondiale.

Nessun Commento

LASCIA UNA RISPOSTA