Ecco le caratteristiche tecniche del Samsung Galaxy Note Pro , nuovo tablet di casa Samsung. Questo nuovo dispositivo sarà l’evento tra i tablet che presenterà la casa in questo nuovo anno, e ci si aspettano funzionalità nuove oltre che una diversa grandezza del display.

Samsung Galaxy Note Pro

Samsung anche quest’anno sembra subito partire con il piede giusto. Dopo l’ottima annata, per quanto riguarda le vendite, la casa Coreana ha subito in serbo qualche nuovo prodotto che è pronto già tra qualche settimana a fare il suo ingresso nel mercato. Più volte ormai stiamo riscontrando una velocità sempre maggiore nel rilascio di nuovi dispositivi da parte dei produttori. Samsung ed altre case come LG o Nokia, cercano di dare un modello per ogni “tasca”, e sfornano nuovi tablet e nuovi smartphone a ritmi vertiginosi.

Samsung ora ha ideato un nuovo modello che amplia la serie Note. Il suo Samsung Galaxy Note Pro sarà un nuovo tablet con un display da ben 12.2 pollici e avrà delle caratteristiche tecniche da Top di gamma assoluto.

Anche se non vi è nulla di ufficiale ancora, grazie a SamMobile, fonte molto attendibile, possiamo confermarvi alcune delle caratteristiche tecniche. Un processore Qualcomm Snapdragon 800 da 2.3 Ghz, una GPU Adreno 330, ben 3 Gb di memoria RAM, una fotocamera principale da 8Mpx e la frontale da 2.1 Mpx. Queste caratteristiche sicuramente già dicono molto di quello che potrà essere anche il prezzo del tablet, che naturalmente ancora non si sa, ma sicuramente sarà da fascia alta.

Altre news a riguardo di questo Samsung Galaxy Note Pro rivelano un sistema operativo Android 4.4.2 KitKat e una diversa TouchWiz di Samsung. Dal sito poi viene “scovato” un primo benchmark di Antutu che rivela delle prestazioni che raggiungono e superano quelle del nuovo Samsung Galaxy Note 3. Insomma tante belle notizie per chi è in cerca di un tablet prestazionale. L’uscita è forse prevista per questo fine febbraio al MWC2014, ma non si esclude nessun’altra ipotesi. Vi terremo informati.

Nessun Commento

LASCIA UNA RISPOSTA