Come ottenere permessi di root per il Samsung Galaxy Fame S6810. La guida passo passo e i download necessari a sbloccare il vostro device per ottenere i massimi privilegi. I permessi di root disponibili per uno degli smartphone entry level di Samsung che nel 2013 hanno invaso il mercato degli smartphone di fascia bassa.

samsung-galaxy-fame-hands-on-01

Il Samsung Galaxy fame è sicuramente uno degli smartphone entry level di successo di questo passato 2013. Samsung grazie alla sua strategia di “uno smartphone per tutti” continua a creare diversi modelli di smartphone, dai top di gamma dal prezzo spropositato, fino ai molto più modesti entry level che regalano “l’accesso” alla tecnologia mobile all’avanguardia anche a chi non vuole o non può permettersi spese esorbitanti.

Detto questi i possessori di questo piccolo gioiellino Samsung Galaxy Fame ora potranno (seguendo la guida) trovare il modo di ottenere i permessi di root, e sbloccare il proprio smartphone Android. Naturalmente ricordo che TelephoneLine.it non è responsabile di eventuali malfunzionamenti post procedura, e che determinate operazioni possono invalidare la garanzia. Procedete solo se siete ben sicuri di ciò che state facendo. Fatte queste poche premesse procediamo con la guida.

Requisiti per il root

– Samsung Galaxy Fame S6810 e sistema operativo Windows o Linux.

– Installate i Samsung USB driver scaricando Kies oppure dalla pagina di download dei soli Samsung USB Driver.

– Andate in impostazioni ->opzioni sviluppatore-> USB Debug e inserite il flag.

– Scaricate il pacchetto root necessario  Package.zip.

Guida per il root

– Collegate il vostro Samsung Galaxy Fame al computer Windows o Linux.

Cattura

Windows:

– Ora estraete il contenuto del pacchetto Package.zip sul vostro desktop.

– Nella cartella individuate la posizione di Run.Bat e cliccate due volte su questo file.

– Seguite le semplici istruzioni a video che troverete nella finestra dei comandi che si è aperta.

Linux:

– Eseguite il file run.sh  ed attendete che termini la procedura

Al riavvio del terminale avrete ottenuto i permessi di root con la possibilità di installare una custom recovery o altre ROM.

Nessun Commento

LASCIA UNA RISPOSTA