Una guida che vi spiega come creare un file FTF con Flashtool in modo da poter installare una stock ROM su un dispositivo Sony Xperia. Una utile e dettagliata guida per poter reinstallare una stock ROM sui dispositivi Sony.

Molti utenti del nostro sito, intenti nello sblocco del bootloader, incappano in uno dei più “classici” problemi di bootloop derivati da qualcosa che è andato storto nel seguire la guida per lo sblocco del bootloader, o per altri motivi simili dovuti ad operazioni di modding più o meno avanzate. Per Sony, come per molte altre diverse marche di smartphone conosciute, la procedura di sblocco del bootloader, di root, o altro, richiede dei software e delle procedure specifiche che si differenziano tra loro per modalità, file da utilizzare, e programmi da usare.

Questo crea confusione, e per questo puntualmente, quando capiamo che su certi determinati argomenti (anche più specifici) vi sono difficoltà, ci piace cercare di dare una risposta. In questo caso però la procedura potrà tornare utile a molti possessori di smartphone Xperia, e grazie a questa, potrete crearvi il vostro personale file stock ROM senza cercare in rete. Trovare una ROM pronta infatti può essere una soluzione, ma causa provenienza, nazione, brand, in certi casi può essere una vera e propria sfida impossibile e rivelarsi una ricerca molto lunga.

Per questo motivo creare una stock rom sarà un’operazione utile e veloce e potrete effettuare un backup a parte per conservarla per necessità future. Prima di procedere come di rito, vi devo ricordare che noi di Telephoneline.it non ci assumiamo nessuna responsabilità su eventuali malfunzionamenti dovute a queste procedure, procedete solo se le comprendete pienamente, ed informatevi bene sui termini, le modalità e i programmi da utilizzare.

Requisiti per creare il file FTF della stock ROM

[sociallocker id=”5863″]- Scaricare ed installare Flashtool

– Scaricare ed installare Sony Update Service 

– Scaricare ed installare JRE (Java Runtime Enviroment)

– Il vostro device deve avere il bootloader bloccato per poter proseguire in questa procedura. In caso contrario potrete flashare una qualsiasi custom ROM adatta.[/sociallocker]

Guida per il procedimento

– Aprite il programma Sony Update Service da PC. Quindi spegnete il vostro Sony Xperia e collegate tramite USB il device tenendo premuto il tasto volume giù.

– Seguite la procedura guidata del programma e cliccate su conferma per procedere al download del firmware. SUS (Sony Update System) vi avviserà che la procedura cancellerà i vostri dati personali, proseguite comunque non perderete nulla grazie allo step successivo.

– Al termine del download, quando SUS segnalerà il 100% DOVRETE SCOLLEGARE IL VOSTRO SONY rapidamente (se lo farete prima dovrete ripetere la procedura di download).

– Ora navigate da PC cercando il file scaricato nel percorso C:/Sony Update Service/DB notere una cartella file con una serie di numeri (es: 12345…) e successivamente un file dal nome blob_fs. Tale file verrà trasformato in file FTF.

Creiamo il file FTF con Flashtool

– Aprite Flashtool e selezionate la voce di menù “tools” sita in alto a sinistra, e quindi nel menù a tendina selezionate “Sues/decrypt”

– Dalla finestra ora cliccate browse (o pulsante “…”) e selezionate il file accennato precedentemente dal percorso di SUS.

–  A questo punto il file verrà “scomposto” e verranno evidenziati 4 file nella finestra.

FTF Sony– Ora dalla finestra di dialogo selezionate un file alla volta, cliccate sulla freccia per portarli nella finestra di conversione (come nell’immagine), Una volta fatto quindi cliccate il pulsante “Convert”. L’operazione potrebbe impiegare qualche minuto, attendete finché abbia termine l’operazione.

– Al termine si aprirà di nuovo la finestra di dialogo. Qui potrete nominare il file appena creato alla voce “device”, “branding” e “version” come più ritenete.

– Ora importate tutti i file e le cartelle dalla finestra “folder list”  a quella del “firmware content”. IMPORTANTE: non importate il file “loader.sin”.(immagine).

sony creare ftf– Una volta fatto cliccate sul pulsante “Create”. Al termine dell’operazione vi apparirà una finestra pop-up con una lista di device. Da quella lista dovrete selezionare il vostro modello specifico con un doppio click e dare invio per avviare la creazione del file FTF.

– Al termine dell’operazione il vostro file verrà creato e verrà salvato nel percorso C:flashtoolfirmwares.

Installare la stock ROM FTF con Flashtool

– Riaprite il programma Flashtool se lo avete chiuso, e cliccate il pulsante con l’icona del fulmine. Assicuratevi che ci sia il flag sulla voce “flash mode” a quindi cliccate ok.

– All’apertura della finestra cliccate “browse” per selezionare il file FTF creato prima (probabile verrà evidenziato in automatico).

– Ora potrete facilmente selezionare le giuste spunte per NON cancellare nessun dato dal vostro smartphone. Di preciso vi basterà NON selezionare “Data” “cache”. Potrete invece inserire la spunta sulla voce “Appslog” per effettuare un wipe al log delle applicazioni.

– Ora cliccate la voce “Flash” e quindi seguite le istruzioni a video, Vi basterà spegnere il device, scollegare il cavo USB, e tenendo premuto il tasto volume giù, ricollegare il cavo USB.

– Ora al termine dell’operazione potrete accendere il vostro device. Per farlo tenete premuto il tasto di accensione fino alla vibrazione e godetevi il vostro smartphone recuperato.

L’operazione per intero non vi ruberà molto tempo in effetti vi basterà acquisire un po’ di dimestichezza con i programmi accennati, Una volta fatta però vi permetterà di poter flashare la stock ROM del vostro device in maniera veloce e semplice.

Nessun Commento

LASCIA UNA RISPOSTA