Lo smartphone più sicuro del mondo arriva sul mercato. Blackphone è finalmente disponibile, ed i primi clienti che lo hanno pre-ordinato, potranno avere il cellulare super sicuro tra pochi giorni nelle loro mani. Lo smartphone insomma dovrebbe a breve essere fisicamente spedito ai proprietari che lo hanno ordinato, e presto quindi, tutti i fortunati potranno godere di questo innovativo dispositivo, frutto del lavoro di esperti del settore della sicurezza e della privacy.

Per coloro di voi che non sanno bene di cosa parliamo, possiamo in poche righe, e senza mezze parole, descrivere lo smartphone come il cellulare più sicuro del mondo. Grazie ad un sistema operativo base Android, ma totalmente modificato dall’azienda produttrice (un team di collaborazione tra Silent Circle e Geeksphone), il telefono mantiene un altissimo standard di sicurezza, che praticamente impedisce, a qualsiasi applicazione o connessione, di poter “vedere” sia i vostri dati personali, sia eventuali dati di navigazione o diverse altre tracce salvate sullo smartphone stesso.

Il sistema adottato, porta il nome di PrivatOS, e il suo scopo è semplicemente quello di essere il sistema più sicuro, grazie al quale è impossibile che un’applicazione o un malintenzionato, possa arrivare ad avere dei nostri dati sensibili.

Come funziona la sicurezza su Blackphone?

In pratica lo smartphone punta l’attenzione su alcune tecnologie software proprietarie, che intercettano qualsiasi azione compiuta dalle applicazioni installate, e fanno vedere in maniera chiara all’utente quali delle applicazioni installate possono recare danno, e quindi, sottrarre senza motivo eventuali dati infrangendo la privacy.

Inoltre lo smartphone, attraverso l’utilizzo di un browser particolare ed appositamente creato, riesce a mascherare qualsiasi dato di navigazione, e quindi a far divenire praticamente irrintracciabile l’utente che lo utilizza. Oltre questo poi grazie ad una delle funzioni più utili, e presente nel cellulare, vi sarà possibile sfruttare tutta una serie di applicazioni apposite, che servono per scambiare messaggi e telefonare in maniera ultra sicura criptando conversazioni e messaggi, senza essere rintracciati. Insomma, sembra che questo Android modificato sia davvero inespugnabile, e rappresenti il top per quanto riguarda la salvaguardia dei propri dati personali.

La scheda tecnica di Blackphone

Blackphone possiede caratteristiche tecniche degne di uno smartphone di fascia medio-alta. 1 Gb di memoria RAM, un processore quad-core NVDIA con una frequenza di più di 2 Ghz, un display da 4,7 pollici IPS HD con risoluzione 1280X720 e la tecnologia multitouch fino a 4 punti, una memoria interna da 16 Gb espandibile tramite Micro SD, una fotocamera principale da 8 Mpx e una frontale da 3 Mpx. Infine lo smartphone possiede una batteria da 2000 mAh, che gli assicura un’ottima durata.

Punto fondamentale, e non del tutto chiaro ancora, è la possibilità di vedere questo smartphone in Italia, e quindi poterlo utilizzare tranquillamente. Secondo le specifiche postate ufficialmente dall’azienda, la tecnologia e le frequenze utilizzate sono compatibili con quelle italiane, e quindi lo smartphone è compatibile con frequenze GSM di 900/1800 Mhz e in HSPA+ a 2100 Mhz.

Uno smartphone sicuro, costoso, ma dal cuore Android

Nonostante le diverse funzioni, e il brand che come ispira lo stesso nome, sembra inneggiare a colori scuri, lo smartphone ha il cuore Android, e quindi l’utilizzo giornaliero rimane comunque semplice ed immediato, come lo stesso famoso S.O. ci ha abituato da anni.

L’unico punto interrogativo il quale noi ci poniamo, riguarda gli aggiornamenti. Essendo uno smartphone così particolare, sarebbe curioso capire come la casa produttrice gestirà eventuali rilasci di aggiornamenti, che possano migliorare eventuali bug, ed aggiornare a versioni più recenti il sistema Android di base.

Il costo dello smartphone comunque rimane importante. Il Blackphone è disponibile sul sito ufficiale al prezzo di 629 $, non certo un piccolo prezzo, ma comunque atteso visto la particolare natura del cellulare. Vi lasciamo ad un video disponibile grazie ad AndroidWorld, dove potrete notare alcune delle funzioni del telefono, e farvi un’idea del reale utilizzo. Buona visione.

httpv://www.youtube.com/watch?v=LChwVemlhNg

Nessun Commento

LASCIA UNA RISPOSTA