Ecco il Fire Phone il primo smartphone di Amazon. Amazon ha deciso di creare il suo telefono, con Fire OS, un sistema operativo unico, studiato e modificato appositamente dagli sviluppatori dell’Azienda. Amazon è davvero in piena rivoluzione, e da qualche mese a questa parte vede il suo business crescere di giorno in giorno. Oltre all’ormai famoso portale di vendita, che è diventato una realtà ben conosciuta, l’azienda sta espandendo il suo brand anche verso altre “direzioni” e con altri prodotti, che completano il suo valore in qualità ed in quantità di servizi.

I più informati tra i lettori conosceranno bene le varie chicche che Amazon ha preparato per i suoi clienti, (Vedi la consegna dei pacchi con il drone) ma adesso, con questa nuova presentazione del suo telefono proprietario, sembra mirare a ben altro, e richiama le attenzioni di diversi esperti del settore ed appassionati di tecnologia.

Da poco infatti Amazon ha annunciato ufficiosamente una serie di novità. Grazie al video pubblicato da Giorgio Taverniti sul suo canale YouTube, oltre alle tante novità citate, abbiamo appreso che il colosso a breve lancerà Amazon Payment, servizio che farà concorrenza a Paypal, e che presto, questa novità, potrebbe essere accompagnata anche dal lancio di una sorta di servizio di vendita di prestazioni professionali, (es: idraulici o elettricisti su chiamata). Amazon insomma è in piena rivoluzione su diversi fronti e questi Fire Phone sembra solo uno delle tante novità che l’azienda ha deciso di creare.

La scheda tecnica di Fire Phone, lo smartphone di Amazon

le caratteristiche del telefono di Amazon si possono riassumere come: “cellulare di fascia alta” sia per il prezzo, sia per il suo hardware. Lo smartphone infatti possiede caratteristiche da top di gamma, ed Amazon, oltre le solite potenzialità, ha voluto sottolineare il fatto che determinate caratteristiche sono solo parte della qualità del telefono. La vera novità infatti è sita nel suo sistema operativo, ed in un “nuovo” (ma già visto) sensore, che se sfruttato a dovere, può fare la differenza rispetto ad altri dispositivi sul mercato.

La scheda tecnica ufficiale di Fire Phone descrive uno smartphone con un display da 4.7 pollici a 720p, un processore Snapdragon 800 quad-core con frequenza di 2,2 Ghz, una scheda grafica GPU Adreno 330, una memoria RAM da 2Gb ed una memoria interna in due versioni da 32 Gb e 64 Gb. Le caratteristiche poi continuano con una fotocamera proncipale da 13 Mpx con multiframe HDR, autofocus e flash LED, ed uan frontale da 2,1 Mpx.

Il Dynamic Perspective ed il Firefly di Fire Phone

Per quanto riguarda le caratteristiche possiamo chiudere con quelle che si possono ritenere la vera marcia in più rispetto alla concorrenza. Per primo il servizio di cloud storage che offre ai possessori la possibilità di salvare in rete tutti i loro contenuti gratuitamente comprendendo anche le immagini effettuando backup automatici. Altre funzioni che fanno la differenza rispetto alla concorrenza, sono quelle del Dynamic Perspective e del Firefly. La prima grazie ad una serie di sensori fotocamera posti sul telefono, permette la visualizzazione di alcuni contenuti attraverso una prospettiva che emula il 3D a seconda di come si impugna lo smartphone. La seconda invece permette di catturare dettagli, copertine, titoli, attraverso la fotocamera, ed utilizzare tali informazioni per poter effettuare una ricerca ed eventualmente acquistare o condividere il risultato catturato. Due vere killer feature.

Per queste funzioni Amazon metterà a disposizione dei dev delle apposite API, che potranno essere sfruttate da qualsiasi sviluppatore per creare apposite applicazioni. Oltre tutte queste novità poi, in primis c’è il sistema operativo il Fire OS che include diverse novità e personalizzazioni, comprendendo tutte le app create da Amazon, ed escludendo tutte le Gapps (le applicazioni di Google).

Prezzo e video hands-on dello smartphone di Amazon

Amazon insomma sembra davvero competere con tutti, e sembra per ora destinata a riuscirci, piazzandosi in mezzo ad altri grandi servizi e dispositivi. Il Fire Phone verrà commercializzato solo negli Stati Uniti per ora, attraverso l’esclusiva vendita tramite l’operatore AT&T da questo 25 Luglio, ed il suo prezzo per ottenerlo senza vincoli o contratti, sarà di 649$ per la versione da 32 Gb, e 749$ per la versione da 64Gb di memoria. Per ora non è stata ufficializzata l’uscita di una versione Europa. Vi lascio ora al video hands-on di The Verge, dove potrete vedere funzioni come il Dynamic Perspective o il Firefly in funzione, e farvi un’idea su queste novità e sul telefono in generale.

httpv://www.youtube.com/watch?v=pgcvyS4uJ2E

1 COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA