Samsung Galaxy Note 3 neo root

Una guida per capire come ottenere i permessi di root sul Samsung Galaxy Note 3 Neo, il nuovo modello Note, dal prezzo più contenuto. Se siete possessori del nuovo smartphone di casa Samsung, vi interesserà sapere come poter ottenere i permessi di root per questo device. Nonostante il controllo Knox attivo, (il contatore della sicurezza che vigila sul vostro sistema) che viene incrementato, per coloro tra di voi che sono più impazienti, è possibile ottenere i permessi di root anche per il Samsung Galaxy Note 3 Neo SM-N7505.

Al momento potrete quindi “sbloccare” il vostro smartphone (Phablet) per poter personalizzarlo ulteriormente, ma vi ricordo che tale operazione può causare la perdita della garanzia sul vostro terminale. Come al solito noi di TelephoneLine non ci assumiamo nessuna responsabilità per eventuali malfunzionamenti durante o dopo la procedura, procedete a vostro rischio consapevoli delle operazioni che effettuate.

Il Samsung Galaxy Note 3 Neo

Lo smartphone ha visto l’uscita questo Aprile, e si è presentato come una nuova alternativa al fratello maggiore il Samsung Galaxy Note 3. Lo smartphone ha fatto discutere qualche mese fa per la scelta della casa di metterlo sul mercato ad un prezzo, che a detta di molti, non corrispondeva per nulla alle reali capacità del telefono. Dopo alcuni mesi infatti, lo stesso, ha visto un drastico calo del prezzo, facendo scendere il costo fino a prezzi attuali inferiori ai 300€.

Questo drastico calo ha fatto diventare lo smartphone una reale ed ottima alternativa per coloro che cercano un Note di qualità, aggiornato, e dalle caratteristiche da top di gamma (vedi le funzioni della S-Pen).

Come effettuare il root

Come per i diversi altri device, anche su questo nuovo terminale è possibile ottenere i permessi di root, ed anche eventualmente scaricare ed installare delle custom ROM che vedremo in seguito. Per ora concentriamoci su quella che è la guida per ottenere i privilegi sul sistema, che come al solito è stata fornita dai bravi developer di XDA. Il sistema utilizzato per il root è quello che abbiamo già visto su altri terminali Samsung. Attraverso l’utilizzo di Odin andremo ad installare il pacchetto CF Auto root.

Requisiti per il root

[sociallocker id=”5863″]

  • Installare i Samsung USB driver sul PC
  • Assicurarsi di avere lo smartphone con una carica delle batteria almeno del 75%
  • Scaricate il pacchetto ZIP del CF-Auto root 7505
  • Scaricate Odin 3.09 ed installatelo sul vostro PC (Solo Windows) [/sociallocker]

Guida per il root

  1. Estraete da pacchetto ZIP CF-Auto root il file .tar.md5 e posizionatelo in una cartella che volete di facile accesso.
  2. Lanciate il programma Odin 3.09 con privilegi di ammistratore.
  3. Sul vostro smartphone ora inserite la spunta Debug USB e quindi spegnetelo e riaccendetelo in download mode (tenete premuto da spento volume giù+tasto home e quindi premete tasto accensione) ora dovrebbe apparirvi un segnale di “Warning“.
  4. Odin porta COMPremete da questa schermata di “Warning” il tasto volume su per accedere alla modalità download mode.
  5. Ora collegate lo smartphone tramite cavo USB al vostro PC, dovreste notare la porta ID:COM cambiare di colore (come in figura accanto), e nel riquadro sotto la dicitura “Added”.
  6. Una volta che lo smartphone è stato riconosciuto, potete cliccare sul pulsante “AP”(PDA) e quindi selezionare il file .tar.md5 estratto in precedenza.
  7. Una volta aggiunto assicuratevi che tra le opzioni spuntate siano selezionate solo “Auto Reboot” e “F. Reset Time“. Ora avviate la procedura di root cliccando sul pulsante “START” ed attendete che abbia fine.

Complimenti avete appena ottenuto i privilegi di root sul vostro Samsung Galaxy Note 3 Neo. Presto vedremo come poter installare anche la Custom Recovery, necessaria per l’installazione di Custom ROM ed altri tweak.

Nessun Commento

LASCIA UNA RISPOSTA