Smartphone, tablet e phablet, negli ultimi anni sono entrati di diritto nel linguaggio comune, e per certi versi, sono divenuti il nostro pane quotidiano quando navighiamo su internet. L’era digitale ha partorito questi tre nuovi strumenti che, dopo aver soppiantato milioni di vetusti cellulari e computer fissi, si stanno rivelando quasi indispensabili per l’uomo.

A rendere questi nuovi mezzi una bomba, ci hanno pensato le applicazioni, vero e proprio valore aggiunto dei devices di ultimi generazione, che tramite una semplice connessione internet ci consentono di compiere i pochi istanti delle operazioni indispensabili nella nuova era digitale. Ma perché questi dispositivi sono diventati indispensabili per l’uomo moderno, e perché si sono così diffusi in modo esponenziale?

Messaggi di posta elettronica, i documenti della nuova era

Tra tutte le funzioni che rendono smartphone e tablet indispensabili oggi spicca al primo posto l’invio dei messaggi di posta elettronica, divenuto un documento utile sia per lavoro che per altre necessità di comunicazione. Le email arrivano sui nostri devices come se fossero dei messaggi SMS, con notifica in real time sullo schermo, (sempre che il telefono rimanga sempre connesso a internet). I servizi maggiormente utilizzati dagli utenti per svolgere tale funzione secondo alcune stime sono Gmail e il nuovissimo Outlook, aiutati dalla spinta delle rispettive case che offrono servizi diversi che completano l’utilizzo degli account utente (vedi il cloud, o l’account Android).

Social Network, il fantastico mondo di Facebook

Secondo posto d’obbligo per il social network più usato al mondo, stiamo parlando ovviamente di Facebook, che se usato tramite smartphone e tablet diviene uno strumento prezioso anche per coloro che lo usano raramente o per lavoro.

Il gioiello di Mark Zuckerberg è disponibile in una potentissima applicazione compatibile con tutti i principali sistemi operativi, da iOS a Android, passando per BlackBerry e Windows Phone. L’applicazione ci consente di curiosare sulle bacheche e inviare gratis messaggi ai nostri amici, e gestire anche le famose pagine di Facebook, fondamentale per chi del web ne fa una professione.

È sufficiente registrare il proprio numero di telefono ed attivarlo per inviare e ricevere SMS direttamente da Facebook. Il numero di telefono può ovviamente essere nascosto agli amici configurando in maniera adeguata le impostazioni di privacy. Si può inoltre pubblicare un aggiornamento di stato via email, o caricare una foto su Facebook direttamente dal cellulare. Infine, è possibile anche sincronizzare la rubrica estraendo da Facebook le foto degli amici ed i loro dettagli di contatto.

Mobile Gaming, come giocare da mobile

Tra le funzioni che stanno riscuotendo maggior successo da diversi mesi, spicca quella del mobile gaming, ovvero del gioco d’azzardo online tramite devices. I principali operatori nazionali e internazionali, dopo aver avuto un ottimo successo su siti in versione desktop, hanno speso diverse risorse negli ultimi anni per lo sviluppo e la produzione di app dedicate ad un’ampia fetta di appassionati, che adesso possono giocare in maniera immediata e da qualsiasi luogo grazie alle stesse (purché ci sia una connessione internet disponibile). Il settore è destinato ad occupare il 40% del mercato online nel 2018, quando si stima che il numero di utenti da devices di telefonia mobile superi il muro dei 100 milioni, percentuali e dati che sono davvero importanti.

Addio Tom Tom, il navigatore GPS

Quarta funzione utile: il navigatore. Gli smartphone hanno quasi definitivamente soppiantato il vecchio Tom Tom, grazie all’integrazione di un sofisticato ricevitore GPS, che è integrato ormai in quasi tutti i modelli di smartphone. Sfruttando la connessione internet, è possibile usare gratuitamente un completo navigatore con guida assistita e indicazione vocale delle direzioni da prendere. Senza connessione è possibile invece scaricare le mappe preventivamente, ed usare solo con il GPS le diverse applicazioni disponibili. Tra i migliori navigatori in circolazione, oltre a Google Navigator per i cellulari Android, ci sono anche Nokia Maps e l’applicazione Waze, navigatore GPS con mappe gratis per cellulari.

Nessun Commento

LASCIA UNA RISPOSTA