Mediacom Winpad rappresenta tra i tablet con tastiera una serie economica ma di qualità. Grazie al sistema operativo Windows 8.1 i tablet sono studiati per essere il primo vero “crossover” tecnologico tra la mobilità e le soluzioni desktop ad un costo davvero ridotto.

E chi ha detto che alcuni dispositivi si possono avere solo sborsando cifre astronomiche?

Mediacom questo lo sa da tempo, e sembra che dopo un iniziale scetticismo verso i suoi prodotti da parte degli acquirenti, grazie a dispositivi validi a soluzioni economiche, sia stia guadagnando una buona fetta di mercato, che sembra si potrà allargare grazie a questo nuovo interessante altro prodotto, dei tablet con tastiera fisica, che utilizzano Windows 8.1 come sistema operativo..

Nel mondo dei tablet con tastiera, riuscire a trovare modelli dal prezzo inferiore ai 200€ è davvero un’impresa, specie se si aggiunge il fatto che questi ultimi WinPad presentati da Mediacom hanno preinstallato il nuovo sistema operativo Windows 8.1. La versione desktop del sistema quindi, permette di portarci in mobilità (formato tablet) tutti i nostri programmi del nostro “mondo desktop”, con il vantaggio ovvio di utilizzare a pieno tutte le funzioni del sistema.

Grazie poi alla tastiera removibile presente ed abbinata a questi modelli di WinPad, è possibile utilizzare il tablet proprio come un normale portatile con tastiera fisica. Una soluzione portatile unica, specie per chi utilizza il proprio PC per lavoro, e vuole una soluzione portatile che sia il più possibile vicina al mondo desktop.

Dove acquistare: prezzi e modelli di WinPad

Diciamo subito che i modelli di questi nuovi tablet con tastiera fisica, sono diversi, e i principali, si distinguono sia per caratteristiche tecniche sia per fattezze (grandezza del display ecc..). Il primo, il più economico Mediacom Winpad W910 HD , è venduto al pubblico ad un prezzo di soli 199€, e tra le sue caratteristiche è dotato di 2 Gb di memoria RAM, uno schermo da 8,9 pollici, un processore quad-core Intel Bay Trail da 1,83 Ghz, e 16 Gb di memoria interna (disco SSD). Naturalmente il dispositivo è dotato di doppia fotocamera anteriore e posteriore (entrambe da 2 Mpx), una batteria da 6000 mAh, altoparlanti e microfono integrati.

La seconda soluzione offerta da Mediacom con i suoi nuovi tablet, aggiunge il modulo 3G al modello. Il Mediacom Winpad 911  ha infatti le stesse identiche caratteristiche del primo, ma aggiunge la possibilità di inserire una scheda SIM nell’apposito vano, per poter avere internet in mobilità. Il costo di questo secondo modello è di 249€ (Qui il Mediacom Winpad 911  è in offerta su Amazon a 223€).

La terza soluzione presentata dall’azienda è il Mediacom Winpad 100 Tablet  da 10.1 pollici, che tra le sue caratteristiche si differenzia dai due precedenti non solo per la grandezza del display, ma anche per il taglio di memoria che passa da 16 Gb a 32 Gb (disco SSD), mantenendo inalterate le altre caratteristiche tecniche hardware, il prezzo è di 249€.

Anche per questa ultima versione c’è la presenza di un quarto modello, dalle caratteristiche identiche , che integra il modulo 3G, il Mediacom Winpad 101  venduto a 299€.

Le soluzioni Mediacom insomma, sembrano rispecchiare un trend sempre in crescita, che vede la tecnologia entrare sempre più prepotentemente nella vita quotidiana, anche grazie a prezzi concorrenziali. Se fino a qualche tempo fa si poteva dubitare della qualità di dispositivi dal prezzo minore, Mediacom ed anche altri produttori come Huawei, o Xiaomi, stanno cambiando il pensiero comune.

Nessun Commento

LASCIA UNA RISPOSTA