NGM Forward 5.5 root

Come ottenere i permessi di root per NGM Forward 5.5. Un semplice procedimento per ottenere i privilegi di root sul phablet NGM. Oggi vi parliamo di NGM Forward 5.5, il phablet presentato dall’azienda questa passata estate, un dispositivo dal buon prezzo e dalle buone caratteristiche. Come sempre, anche in questa guida, vogliamo cercare di rendervi nella maniera più chiara e semplice il procedimento per ottenere i permessi di root anche per questo dispositivo.

Dopo aver spiegato come ottenere il root sul modello NGM Shake, ora è la volta anche del suo fratello maggiore. Questa volta, a differenza del procedimento per NGM Shake, il root sul device sarà ancora più semplice, grazie all’utilizzo dell’applicazione RootGenius. RootGenius infatti con una semplice installazione ed un procedimento sullo stesso smartphone permette di ottenere i privilegi di root.

Questo metodo, che a nostro avviso ci è sembrato il più semplice, è stato segnalato dall’utente Visionex, il quale sul forum di Androidiani, ha riportato il metodo utilizzato per lo smartphone Gionee Elife s5.5, clone esatto del NGM Forward 5.5. In questo modo ci è stato possibile verificare il funzionamento, e quindi redarre e stilare una guida. Come sempre vogliamo precisare che ne io ne TelephoneLine.it ci assumiamo nessuna responsabilità circa eventuali guasti possibili durante e dopo la procedura descritta, procedete a vostro rischio. Appurati questi iniziali dettagli possiamo procedere con i requisiti e la guida passo passo.

Requisiti per il root di NGM Forward 5.5

[sociallocker id=”7528″]

  • NGM Forward 5.5 con batteria sopra il 50%
  • Root Genius APK: scaricabile da questo indirizzo (da smartphone o PC)

[/sociallocker]

Guida per il root di NGM Forward 5.5

  1. Scaricate dal link nei requisiti la vostra applicazione RootGenius.apk (dalla pagina linkata selezionate il pulsante verde con la figura di Android)
  2. Se scaricate dal PC, importate il file APK sul vostro smartphone tramite cavo USB.
  3. Con un file manager (da Google Play Es. File Explorer) navigate fino alla cartella “download” del vostro smartphone, e quindi effettuate un doppio “tap” sul file APK per avviare l’installazione della vostra applicazione.
  4. Alla fine dell’installazione aprite la stessa e quindi con un semplice tap sul pulsante verde attendete che la procedura abbia termine (vedrete una barra percentuale in progresso).

Terminata l’operazione potrete usufruire dei permessi di root. Se avete bisogno di un gestore dei permessi, Cosa che purtroppo non siamo riusciti a testare, potete scaricare SuperSU direttamente da Google Play eccolo di seguito.

SuperSU
Developer: Chainfire
Price: Free

Per feedback ed eventuali dubbi, precisazioni o aiuto potete fare riferimento alla nostra community (pulsante sotto). Grazie alle vostra segnalazioni infatti cercheremo di aiutarvi e potremo avere modo si aggiornare le guide con eventuali dettagli o possibile errori da evitare.

Nessun Commento

LASCIA UNA RISPOSTA