Root Samsung Galaxy Tab 3 8.0

Guida  e video per ottenere i permessi di root sul Samsung Galaxy Tab 3 8.0 SMT311. Una guida dettagliata per ottenere i privilegi di root sul tablet. Come sempre, anche questa settimana ci occupiamo di guide per il modding dei dispositivi, e dedicandoci come al solito a ricerche e approfondimenti riguardo queste procedure, questa volta ci occuperemo di stilare una guida completa per l’operazione di root sul Samsung Galaxy Tab 3 8.0, uno degli ultimi tablet della serie.

Il dispositivo ha riscosso un buon successo di vendite, grazie anche alla sua uscita proprio in un periodo in cui il boom dei tablet e di Samsung hanno raggiunto l’apice. Per questo motivo è ovvio per noi dedicare una guida a questo modello da 8 pollici, e procedere quindi in maniera più dettagliata possibile a elencare requisiti e procedimento da seguire.

Come sempre, prima di proseguire nella guida voglio ricordare a voi lettori che determinate procedure possono invalidare la garanzia del vostro terminale. In più, procedere con questo tipo di modding, significa assumersi tutte le responsabilità del caso, in quanto ne io ne Telephoneline.it siamo responsabili di eventuali malfunzionamenti durante e dopo la procedura. Informatevi bene sui software da utilizzare, e sulle procedure da effettuare sul vostro device prima di proseguire. Fatte le dovute “solite” premesse, possiamo procedere con la guida.

Requisiti per il root del Samsung Galaxy Tab 3 8.0

[sociallocker id=”5863″]

[/sociallocker]

Guida per il root del Samsung Galaxy Tab 3 8.0

  1. Attivate la modalità Debug USB sul vostro tablet, assicurandovi di seguire la guida linkata nei requisiti.
  2. Procedete ora con scaricare il programma Odin e apritelo.
  3. Collegate il tablet al PC, e caricate il file Root_SGT3 sulla memoria interna del vostro device.
  4. Ora spegnete il tablet, e da scollegato avviatelo in download mode, per farlo schiacciate in contemporanea tasto accensione, tasto home, tasto volume-, alla visualizzazione del “warning” schiacciate tasto volume+ per accedere alla modalità download mode.
  5. Ora tornate su Odin e cliccate sul pulsante AP ( ultima versione PDA), e selezionate il file tar.md5 della recovery precedentemente scaricata. A questo punto dal programma schiacciate “Start” ed avviate la procedura.

Dopo il riavvio del terminale, e la segnalazione di avvenuto successo da parte di Odin, potrete staccare il tablet dal PC e proseguire con il root sul Galaxy Tab 3.

  1. Spegnete il dispositivo, ed accedete in modalità recovery mode, per farlo dovrete schiacciare contemporaneamente tasto accensione, tasto volume +, tasto home, al momento in cui appare la scritta “Samsung Galaxy Tab” rilasciare il tasto accensione.
  2. Ora dal menù della Recovery Philz Touch dovrete semplicemente selezionare la voce Install ZIP e successivamente Choose ZIP from SD card, selezionando il file Root_SGT3 precedentemente caricato sulla memoria interna.
  3. La procedura impiegherà pochi secondi. Al termine selezionate da recovery Go Back, e quindi  Reboot system now.

Al riavvio del tablet sarete riusciti ad installare l’applicazione SuperSU, e quindi avrete ottenuto i vostri permessi di root anche sul Samsung Galaxy Tab 3 8.0. Naturalmente vi ricordo di aprire l’applicazione SuperSu e controllare se avete accesso ai massimi privilegi. Se preferite seguire un video, ecco qui di seguito uno fatto da “L’angolo dell’informatica” il canale YouTube da dove abbiamo preso spunto per questa guida, buona visione.

httpv://www.youtube.com/watch?v=9EWXF1iAhWY

Nessun Commento

LASCIA UNA RISPOSTA