Dopo alcune settimane, ecco che sembra che anche WhatsApp per Windows Phone permetterà di effettuare chiamate ai nostri contatti. Dopo le varie discussioni a riguardo della funzionalità aggiunta all’applicazione di messaggistica, anche il sistema operativo mobile di Microsoft ora sembra che presto riceverà l’atteso update, permettendo di fatto di chiamare e ricevere telefonate Voip attraverso l’applicazione.

Diciamo subito che la funzionalità non è certo così innovativa, e inoltre, su alcuni primi sistemi operativi dove hanno attivato la modalità, (vedi Android) gli sviluppatori sembra abbiano fatto di tutto per complicare la sua attivazione per ora, visto che per attivare le chiamate dall’applicazione bisogna necessariamente farsi chiamare da un utente che ha il servizio attivo, o sbloccare il telefono in altre maniere utilizzando i permessi di root.

Questo è sicuramente un grosso ostacolo alla diffusione del servizio, che si aggiunge al fatto che la funzione Voip è già ampiamente utilizzata da altre applicazioni (vedi Skype), che da anni fanno delle chiamate via internet il loro principale punto di forza. Nonostante ciò però, la funzione ha fatto e fa ancora discutere molti nel merito, e considerando che WhatsApp ad oggi gode di molta popolarità e diffusione, questa funzionalità potrebbe davvero rappresentare un’alternativa valida alla classica telefonata con il cellulare.

La funzione chiamata su WhatsApp

Come detto quindi, per ora, pochi sistemi operativi godono del servizio aggiuntivo messo a disposizione dall’azienda, ma dopo la presentazione di una prima versione Beta di iOS proprio da qualche ora, anche su Windows Phone sembra che le cose si stiano muovendo.

Un utente del forum di Nokioteca infatti, precisamente mancae90, ha segnalato alla redazione di Windowsteca alcune novità interessanti che i responsabili del team di traduzione dell’applicazione WhatsApp hanno potuto notare su alcune nuove stringhe che sono state fornite per la traduzione.

Si tratta proprio di alcune frasi che si riferiscono alla funzione di chiamata, e che quindi presto potrebbero per prima essere inserite in un nuovo aggiornamento dell’applicazione (con la modalità chiamate attiva) anche sullo Store di Microsoft per il nostro Windows Phone, ha riprova che ora i dev concentrano finalmente l’attenzione anche sul sistema operativo mobile della casa. Si tratta naturalmente di una prima fuga di notizie, ed ad ora non si sa con precisione quando sarà disponibile la versione che permetterà le chiamate con WhatsApp anche da Windows Phone, ma siamo sicuri che arriverà presto.

Altra novità segnalata sempre dall’utente riguarda l’avviso di ricezione del messaggio sull’applicazione (spunta blu). Sembra che sarà possibile per gli utenti anche su Windows Phone decidere se far vedere la ricezione oppure no, in modo da permettere il totale controllo sulle discussioni e lo scambio di messaggi in app.

Possiamo dire senza troppi dubbi che Windows Phone si sta avvicinando sempre più ai suoi rivali in fatto di aggiornamenti, qualità e funzioni delle applicazioni, tutto per la felicità dei possessori degli smartphone targati Microsoft. Vedremo quanto tempo impiegherà l’applicazione di WhatsApp ad essere aggiornata con queste novità, e magari per una volta vedremo uscire per primo su Windows Phone questo aggiornamento che su iOS, la gara è aperta.

Nessun Commento

LASCIA UNA RISPOSTA