Windows phone 7 o windows phone Mango, questo è il suo nome ed è la nuova ed ultima versione di sistema operativo per smartphone di Microsoft.

A distanza di un anno finalmente dal 29 settembre e stato reso possibile l’aggiornamento del tanto atteso “Mango” che porta con se molte novità come il tethering e quindi la condivisione della connessione internet con altri dispositivi, il multitasking, l’utilizzo di varie app in contemporanea ed in background, l’introduzione del nuovo browser di i.Explorer 9 che cambia nell’interfaccia e nella compatibilità dell’html5, l’implementazione dell API che lasciano agli sviluppatori la possibilità di porting di applicazioni su market concorrenziali come Appstore o Android Market, una gestione più accurata dei contatti con la possibilità di gestire finalmente, e creare dei gruppi , la funzione di riconoscimento vocale con la possibilità di gestire i messaggi in entrata senza sfiorare lo schermo ma impartendo semplicemente i comandi, e infine la possibilità di personalizare molto di più lo smartphone in nostro possesso.

Bisogna dire che questo sistema operativo ora ha le carte in regola, ma rimane sempre un passo indietro rispetto ai concorrenti almeno per quanto riguarda il market delle App, basti pensare che nello store di Microsoft sono presenti circa 30.000 App contro le 500.000 di Appstore e le 250.000 di Android Market, aggiunto a questo ci sono anche delle difficoltà per i produttori di smartphone nella compatibilità con il sistema di wireless ed hotspot con questo sistema operativo, sono sicuro comunque che Microsoft cercherà di mettersi al passo con la concorrenza.

Nessun Commento

LASCIA UNA RISPOSTA