Windows 10 sta per approdare in via ufficiale sul mercato. Il tanto atteso nuovo sistema operativo ibrido di Windows è arrivato alla build numero 10056 ed è già da parecchie settimane preda degli sviluppatori, che continuamente testano e verificano le novità inserite nelle nuove versioni test. Seguendo i colleghi di WindowsPhoneBlog infatti, possiamo dire che Microsoft ultimamente è davvero al centro di una rivoluzione dei suoi device e dei suoi sistemi operativi.

Windows 10, come sapete ormai da tempo, sta passando una fase test. Sviluppatori in tutto il mondo provano le nuove build del sistema, e testano su computer o anche su smartphone quali siano le novità, segnalando a Microsoft eventuali possibili miglioramenti o bug di diverso genere. Dopo aver visto le funzionalità di Windows 10 su smartphone, proprio oggi, è stata diramata una nuova notizia che riguarda la build 10056, la nuova release beta rilasciata dall’azienda.

Le novità di Windows 10 build 10056

Sembra infatti che la build 10056 sia destinata a coloro che vogliono provare una versione destinata al test di tablet. Microsoft, in questa build, ha inserito infatti una modalità che permette di ottimizzare gli spazi utilizzati su schermo, inserendo la funzionalità tablet che applica alcuni cambiamenti ed ottimizza la visualizzazione degli elementi su schermo.

Come potete vedere nel video qui sotto, sarà possibile attivare la funzione tablet con un semplice tap su un icona sita nel “vecchio” centro notifiche, per poi visualizzare meno elementi a schermo, eliminare la barra delle applicazioni, e lasciare solo tre pulsanti al suo posto (Cortana, desktop virtuale, schermata Start).

 

Un cambiamento che sicuramente quindi potrebbe essere inserito tra le novità del sistema Windows 10 e che ancora è in fase di test. Naturalmente, per avere certezze su queste nuove funzioni, bisognerà attendere ancora tempo, e non c’è nulla di certo visto anche che questa build non è ancora ufficiale. Questa estate però, potremmo avere sicuramente un Windows 10 molto diverso dal sistema operativo a cui siamo abituati, e finalmente ognuno di noi potrà provare le sue funzionalità ed il suo utilizzo.

Nessun Commento

LASCIA UNA RISPOSTA