android

E’ possibile installare Android sul PC. Forse non tutti credono sia possibile però con qualche piccolo trucchetto avremo modo di portare il robottino verde anche sul PC: tutti i consigli per dar vita ad un nuovo ibrido.

Tutti conoscono Android, il sistema operativo più utilizzato sugli smartphone che presto arriverà anche sul computer. La prima cosa da fare è quello di avere un Android x86, ovvero la variante ideata per essere installata su desktop e notebook. In alternativa potremo decidere di installare anche versioni alternative all’immagine stock come Remix OS.

Perché decidere di installare Android su PC

Gli appassionati di tecnologia si divertono a sperimentare nuove cose, effettuare dei test su applicazioni o quant’altro. Inoltre potrebbe essere utile per sfruttare al meglio un PC di vecchia data, ad esempio. Inoltre il sistema Android potrebbe essere un’alternativa curiosa e divertente per sperimentare applicazioni di diverso tipo e imparare meglio ad utilizzare il sistema su un hardware più “comodo” per lavorare.

Android x86: come installarlo su desktop

Non è difficile fare questa configurazione infatti basta solo scaricare i file giusti ed il gioco è fatto. La prima cosa da fare sarà quella di effettuare il download del file Android X86 (clicca qui oppure a questo) nella versione che preferiamo, solitamente si consiglia l’ultima rilasciata, che ad oggi è la versione di Android 6.0.

Possiamo decidere di scaricare l’applicazione Linux Live USB Creator che si puo’ avviare mediante USB dal file scaricato dal sito http://sourceforge.net/projects/android-x86/. Prendiamo una chiavetta USB da 1 GB formattiamola poi trasferiamo dentro il file di Android e in seguito lanciamo LinuxLive USB Creator.

Una volta completato il trasferimento sarà necessario riavviare il pc e successivamente andare nel BIOS; si dovrà impostare di far avviare il computer mediante la periferica USB al fine di far partire l’installazione del robottino verde. Si potrà decidere di avviare il nuovo sistema direttamente dalla chiavetta: semplice e veloce!

Installare Android su PC con doppia partizione

È possibile poi scegliere anche di installare Android direttamente su PC non cancellando Windows, ma facendo un “doppio boot” sfruttando il tool GRUB.

Nel caso in cui si optasse per questo caso sarà necessario scegliere la partizione in cui andare ad installare il sistema di Google: cliccare su EXT3/EXT4, e naturalmente scegliere una partizione libera  per evitare di formattare se si desidera avere entrambi i sistemi (Windows e Android) così facendo si andrà ad installare boot manager GRUB.

La procedura sopra elencata non è difficile, e se si ha dimestichezza con questi tipi di metodi, in pochi minuti potrete avere Android 6.0 sul vostro PC.  Come accade quando si acquista un nuovo smartphone sarà necessario effettuare una configurazione (lingua, account google, rete wifi o ethernet), ma di certo per chi utilizza quotidianamente questo sistema sarà intuitivo!

Provare non costa nulla, ed è curioso questo nuovo modo di interagire con Android. Abbiamo visto che Windows ha uniformato il suo sistema sia nel mondo mobile che desktop quindi pian piano tutti i sistemi prenderanno questa destinazione. Sarà Android il prossimo?

Nessun Commento

LASCIA UNA RISPOSTA