tasto home rotto

Il tasto Home del vostro smartphone iPhone non funziona più? cercate una soluzione alternativa? Si tratta di un guasto purtroppo comune, che può riguardare sia i modelli più vecchi, come iPhone 4s e precedenti, ma anche per quelli più recenti. niente è perduto però, sappiate che è possibile aggirare il problema, senza dover mandare a riparare il vostro dispositivo e spendere soldi, il tutto attraverso alcuni “trucchi” che ora vi riportiamo.

Precisiamo prima che questo problema generalmente è un classico sintomo di “vecchiaia”, tranne casi eccezionali legati ad altre problematiche e difetti del proprio smartphone. Il tasto home infatti potrebbe inizialmente funzionare parzialmente e successivamente, guastarsi del tutto.

Sebbene per modelli meno recenti la sostituzione è semplice, in quelli più nuovi la cosa si fa tecnicamente più difficoltosa, e quindi anche più costosa, forse al punto di valutare se sia meglio acquistare un modello smartphone completamente nuovo, dato che ormai il mercato è sempre più “veloce”.

Riparare o non riparare il Tasto Home

Con l’avvento di iPhone 5S infatti Apple ha apportato sui propri modelli di smartphone la funzione di riconoscimento delle impronte digitali attraverso il pulsante Home, il Touch ID. Su iPhone 7 questa particolare funzione tecnologica è stata resa maggiormente sicura e più rapida rispetto alle versioni precedenti.

Con il Touch ID, posando direttamente il dito sul tasto Home è possibile infatti sbloccare il proprio dispositivo, attraverso un sistema di riconoscimento altamente evoluto che si dimostra in grado di riconoscere le caratteristiche biometriche del proprio dito. Questo sensore possiede una struttura in cristallo di zaffiro con taglio a laser con attorno un anello di rilevazione in acciaio inossidabile.

La seguente caratteristica fa del tasto Home un componente molto importante del proprio smartphone, e allo stesso tempo costoso in caso di riparazione.

Se il pagamento dell’eventuale riparazione si rivela assai costoso e meno pratico per le proprie tasche, esiste in aiuto una soluzione inserita nel sistema operativo iOS, che potrà permettervi si “sopravvivere con il vostro iPhone per qualche altra settimana, vediamo come.

Come riparare il tasto Home rotto su iPhone

Questa si può pensare come una situazione temporanea naturalmente, risolvibile attraverso il Software, infatti iOS possiede alcune caratteristiche che danno la possibilità di aiuto nel caso i pulsanti dell’hardware smettessero di funzionare correttamente.

Questa funzione è attivabile attraverso le impostazioni del proprio smartphone, selezionando Generali”-> “Accessibilità -> “Interazioni selezionando il “Tocco Assisitivo”. Una volta fatto, è necessario premere il pulsante affianco ad Assistive Touch in modo che possa diventare verde e attivo in posizione ON.

Attivata questa funzione apparirà un piccolo pulsante Assistive Touch sullo schermo del proprio iPhone in basso a destra.

Soluzione per iOS 9 e precedenti

Il procedimento appena descritto è per coloro che hanno aggiornato ad iOS 10, mentre per chi possiede firmare precedenti è possibile agire in diverso modo: andare in Impostazioni -> Generali -> Accessibilità -> Salute cliccare su Assistive Touch e di conseguenza attivare la funzione, facendo scorrere nella posizione ON.

Il piccolo pulsante a forma di cerchio comparirà adesso sullo schermo del proprio smartphone, e potrà essere spostato a piacimento su tutto lo schermo in modo tale che possa risultare meno fastidioso nell’utilizzo. Se premuto diventerà opaco per trasformarsi di seguito in trasparente.

Attivando questa funzione si ha la possibilità quindi di scegliere ben sei funzioni, tra cui: attivare il pulsante Home, accedere a Siri, personalizzare il proprio smartphone, controllare il centro notifiche, visualizzare il dispositivo ed il centro di controllo.

Questa soluzione può rivelarsi una vera e propria alternativa, in alcune situazioni preferibile al dover pagare una certa somma per riparare il proprio iPhone.

 

Condividi
Mi chiamo Silvano, ho 23 anni e da sempre mi porto dietro la passione verso la scrittura ed internet. Faccio il blogger dal 2007, lavorando per tantissimi siti di notizie, tecnologia e cronaca. Dal Settembre 2016 scrivo per Telephoneline con l'entusiasmo di poter argomentare riguardo un settore di cui sono sempre stato appassionato.

Nessun Commento

LASCIA UNA RISPOSTA