Google Pixel

Lo smartphone di Google è finalmente ufficiale, dopo mesi e mesi di indiscrezioni da parte di Google circolate in rete, il 4 Ottobre tramite un evento apposito tenuto a San Francisco, è stato presentato al pubblico lo smartphone made by Google disponibile in due versioni: Google Pixel e Google Pixel XL.

Entrambi gli smartphone sono realizzati da HTC, ma progettati in tutto e per tutto da Google, presente con il suo marchio dietro ad ogni dispositivo con una “G”, ed avendo tutte applicazioni fornite da Google stesso.

senza-titolo-27

Questi modelli smartphone sono in assoluto i primi dispositivi con Google Assistant integrato, l’assistente intelligente virtuale del colosso di Mountain View, presentato lo scorso maggio da Google ed ora finalmente disponibile per il mercato globale.

Con questi nuovi smartphone i telefoni Android realizzati per Google non apparterranno più al marchio “Nexus” ma a “Pixel“, a distanza di sei anni dal lancio sul mercato del primo modello smartphone Nexus, con sistema operativo Android, non personalizzato da Google. Con Google Pixel e Google Pixel XL le cose possono essere considerate cambiate, i precedenti smartphone Google Huawei Nexus 6P e LG Nexus 5C, usciti lo scorso anno, sono dunque gli ultimi modelli smartphone appartenenti al brand Nexus, i nuovi modelli anche se costruiti dall’azienda taiwanese HTC non presentano più il loro marchio, ma esclusivamente il logo di Google, quindi sparisce il nome del produttore, cosa che è sempre stata riportata accanto al logo dei passati smartphone Nexus.

Nel corso della conferenza stampa di presentazione dello smartphone a San Francisco, Google ha riassunto le varie caratteristiche dei nuovi Google Pixel e Google Pixel XL in cinque punti:

Google Assistant in Google Pixel e Google Pixel XL

Questi due nuovi smartphone sono i primi dispositivi in assoluto con l’assistente virtuale con apprendimento automatico di Google, che grazie al machine learning e all’intelligenza artificiale per diritto Google si dimostra un passo avanti rispetto a tutta la concorrenza, offrendo soluzioni di comprensioni di linguaggio, riconoscimento della voce ed eventualmente anche la traduzione.

Con l’ausilio di Google Assistant si potrà avere conversazioni quasi naturali con il proprio smartphone che sarà in grado di imparare le nostre preferenze specifiche adattandosi così alla nostra personalità nel corso del tempo ed alle nostre abitudini quotidiane.

La fotocamera di Google Pixel e Google Pixel XL

La fotocamera posteriore, quella principale dei nuovi smartphone Google è dotata di 12 megapixel con 1.55 um di pixel grandi, un apertura focale a f/2.0 ed uno stabilizzatore ottico dell’immagine.

La fotocamera frontale invece è dotata di 8 megapixel.

Lo storage di Google Pixel e Google Pixel XL

Google Pixel e Google Pixel XL sono disponibili in due versioni ciascuno da 32 GB o 128 GB di spazio, con la possibilità di espandere la memoria fino a ben 256 GB tramite una scheda microSD. Per i più esigenti, mediante l’applicazione di Google Foto, è possibile usufruire di uno spazio infinito dedicato al salvataggio di foto e video attraverso il cloud di Google.

La comunicazione di Google Pixel e Google Pixel XL

Con questi due nuovi smartphone si ha il debutto del sistema operativo Android 7.1 Nougat.

Integrate già le applicazioni di Google DUO in grado di effettuare video chiamate gratuite in HD ed Allo, la famosa nuova applicazione di messaggistica concorrente di Whatsapp.

Realtà Virtuale in Google Pixel e Google Pixel XL

Questi due nuovi modelli smartphone sono compatibili con la tecnologia avanzata della realtà virtuale Daydream VR inserite all’interno del sistema operativo Android, ed al loro relativo visore certificato da Google Daydream View.

senza-titolo-22

Le differenze tra Google Pixel e Google Pixel XL

Tutti e due i smartphone posseggono come sistema operativo la versione 7.1 di Android Nougat, una nuova versione disponibile per la prima volta in questi due nuovi smartphone.

Non vi sono differenze di sistema tra i due modelli, le uniche differenze le possiamo trovare nelle misure dei display dei dispositivi, un 5 pollici Full HD per la versione normale e 5.5 pollici Quad HD per quella XL.

Naturalmente, mutando le dimensioni varia anche il peso di ciascun dispositivo e la relativa batteria che va dalla 2770 mAh contro quella da 3450 mAh.

Non variano tutte le altre specifiche tecniche come il processore, le fotocamere, i lettore di impronte digitali, le varie opzioni di memoria e la connettività.

Scheda tecnica Google Pixel

SIM tipo: Nano
Dimensioni: 143.8 x 69.5 x 8.6 mm
Peso: 143 grammi
Altro: video chiamate, microfono, speaker, lettore impronte digitali
Sistema Operativo: Android Nougat (v7.1)
Batteria: 2770 mAh; Standby 456 ore, conversazione 26 ore, ricarica rapida (7 ore di autonomia con 15 minuti di ricarica)
Connettivita’: NFC, Bluetooth, Wi-Fi, GPS, 3G, Wi-Fi hotspot e tethering, 4G
Camera: 12MP + 8MP; Video registrazione, stabilizzazione immagine, pixel grandi 1.55um, f/2.0
Memoria: 32GB o 128GB espandibile con MicroSD fino a 256 GB
Audio jack 3.5mm
Processore: Snapdragon 821 Quad Core CAT9-12 a 2.15 GHz,
RAM 4 GB
Display 5 pollixi, FullHD (1080x1920p), 441 ppi, Gorilla Glass 4

Scheda tecnica Google Pixel XL

SIM tipo: Nano
Dimensioni: 154.7 x 75.7 x 8.6 mm
Peso: 168 grammi
Altro: video chiamate, microfono, speaker, lettore impronte digitali
Sistema Operativo: Android Nougat (v7.1)
Batteria: 3450 mAh; Standby 552 ore, conversazione 32 ore, ricarica rapida (7 ore di autonomia con 15 minuti di ricarica)
Connettivita’: NFC, Bluetooth, Wi-Fi, GPS, 3G, Wi-Fi hotspot e tethering, 4G
Camera: 12MP + 8MP; Video registrazione, stabilizzazione immagine, pixel grandi 1.55um, f/2.0
Memoria: 32GB o 128GB espandibile con MicroSD fino a 256 GB
Audio jack 3.5mm
Processore: Snapdragon 821 Quad Core CAT9-12 a 2.15 GHz, RAM 4 GB
Display 5.5 pollixi, QuadHD (1440 x 2560p), 534 ppi, Gorilla Glass 4

Prezzo e disponibilità di Google Pixel e Google Pixel XL

Gli smartphone Pixel di Google sono disponibili in preordinazione dallo scorso 4 Ottobre attraverso il Google Store, unicamente però per gli Stati Uniti d’America ed il Regno Unito, al prezzo di 649 dollari per la versione normale, mentre per la versione estesa XL ben 869 dollari.

Per l’Italia la versione normale partirà da 759 euro per il modello da 32 GB fino a 869 euro per quella da 128 GB.

899 euro per la versione di base XL da 32 GB per arrivare a 1.009 euro per quella da 128 GB.

Al momento non è possibile sapere quando e come saranno disponibili nel resto del mondo e sopratutto per il mercato italiano, quello che sappiamo di certo è che non sarà disponibile prima del 2017.

Condividi
Mi chiamo Silvano, ho 23 anni e da sempre mi porto dietro la passione verso la scrittura ed internet. Faccio il blogger dal 2007, lavorando per tantissimi siti di notizie, tecnologia e cronaca. Dal Settembre 2016 scrivo per Telephoneline con l'entusiasmo di poter argomentare riguardo un settore di cui sono sempre stato appassionato.

Nessun Commento

LASCIA UNA RISPOSTA