Il famoso produttore cinese di smartphone Huawei, ufficialmente Huawei Technologies Co. Ltd., importante società cinese impegnata nella produzione e commercializzazione di prodotti, sistemi e soluzioni di rete e telecomunicazioni di alta qualità, si afferma e cresce sempre più, e non solo nel mondo, ma anche nella nostra Italia.

La compagnia internazionale Kantar Worldpanel afferma che, nel terzo trimestre dell’anno corrente 2016, nella nostra nazione la Samsung ha quasi dimezzato le proprie vendite sul mercato in confronto ad un anno fa, ed ha consentito il sorpasso proprio a Huawei, che è salita al primo posto tra i produttori.

Infatti, secondo gli analisti, in Italia, nel terzo trimestre, la Huawei si è collocata tra i primi marchi più venduti, possedendo il 27,3% del mercato, con una crescita del 15,2% rispetto ad un anno fa. Samsung, invece, è scesa al 24,7% rispetto al 40,6% dello stesso lasso di tempo del 2015, come potete ben notare ha avuto quindi un crollo significativo.

Tuttavia va precisato che, secondo i dati comunicati dalla stessa Huawei a La Stampa, la percentuale in Italia si attesta al 23,6%. Il Presidente di Samsung Electronics Italia Carlo Barlocco non rimane indifferente alle ‘accuse’, si è infatti espresso al riguardo dichiarandosi sorpreso dai dati forniti dalla Kantar Worldpanel ed affermando di non ritenerli validi. Ha quindi totalmente smentito i dati della Kantar, affermando:

Dall’anno 2011 siamo i leader indiscussi del mercato smartphone italiano, leadership che non viene meno e si conferma anche nel terzo trimestre dell’anno corrente 2016, con una quota di mercato del 40% secondo i dati Gfk, istituto di ricerca di riferimento del mercato

In contemporanea anche sul piano globale la Huawei sta avanzando e sta affermandosi sempre più. Attualmente occupa una terza posizione, dietro ai grandi concorrenti Samsung ed Apple.

Merito della crescita è, in particolare, il suo ultimo smartphone di fascia alta, il P9, che è stato lanciato sul mercato ad aprile scorso. La compagnia annuncia che ad oggi ne siano stati venduti in tutto il mondo 9 milioni. Da non molto, invece, è stato svelato il Mate 9, l’ultimo dispositivo della compagnia Huawei, la cui uscita sui mercati avverrà nel giro di qualche settimana, così da sfruttare in modo adeguato anche il mercato natalizio ormai imminente. L’articolo verrà lanciato con il tentativo di togliere vendite proprio a Samsung, reduce dal grave fallimento dei Galaxy Note 7, ritirati dal mercato per la batteria a rischio di esplosione.

Secondo gli ultimi dati trimestrali forniti da IDC, International Data Corporation, la prima società mondiale specializzata in ricerche e analisi di mercato e non solo, la Huawei è cresciuta del 23%, a differenza dei colossi Samsung e Apple che si rivelano calati, il primo del 13,5% e il secondo del 5,3%. Intanto ad acquisire credito sono altri due produttori cinesi: OPPO, compagnia che produce in Cina componenti multimediali ed attrezzature audiovisive, con una crescita al +121,6%, e VIVO, altra compagnia cinese tecnologica multinazionale che progetta, sviluppa e fabbrica smartphones, accessori, software e servizi online, con una crescita, altrettanto importante, al +102,5%.

Condividi
Mi chiamo Silvano, ho 23 anni e da sempre mi porto dietro la passione verso la scrittura ed internet. Faccio il blogger dal 2007, lavorando per tantissimi siti di notizie, tecnologia e cronaca. Dal Settembre 2016 scrivo per Telephoneline con l'entusiasmo di poter argomentare riguardo un settore di cui sono sempre stato appassionato.

Nessun Commento

LASCIA UNA RISPOSTA